Avvertenze

Non sono alla ricerca di rendere visibile questo spazio. Non m'interessa e scrivo quindi di conseguenza.
Lo sai da subito.
Viaggio moltissimo e qui appunto, quando ho voglia, quello che mi fa riflettere e mi tiene occupato oltre al lavoro durante i tanti spostamenti: libri, musica, cibo, posti da vedere, fantasie e riflessioni in generale. Sono queste, per ora, le aree principali dei post.


mercoledì 27 febbraio 2008

Pronti, partenza: imodium!

Imbarco, rullaggio, motori al massimo: si parte. Prima piano, poi sempre più veloci. Ci alziamo, anzi no, ci schiacciamo a terra. Inchiodiamo. Motori sempre al massimo, ma questa volta per frenare: problema tecnico, decollo abortito. Ora lunga coda ai bagni.

Ho una mia teoria sui voli, anzi sugli incidenti aerei. Se il viaggio è per vacanza, meglio l'incidente al ritorno: si è comunque fatta una vacanza in più. Se il viaggio è di lavoro, allora è meglio incidente all'andata: si lavora una settimana in meno. Io stavo andando a Londra in ufficio: l'ho presa con estrema tranquillità.

M.

venerdì 22 febbraio 2008

Passeggiando per Tokyo

video

Ho camminato per oltre dodici ore, anzi ho vagabondato. Mi sono perso più volte e sinceramente la cosa mi ha dato un enorme piacere. Sono affascinato da Tokyo, dalla gentilezza della gente e dai contrasti: nuovo e antico, tradizione ed innovazione. Ho registrato questo video avvicinandomi alla torre di Tokyo. Non avevo le cuffiette e ho iniziato a sentire un suono cupo e profondo. L'ho seguito e mi sono ritrovato nel tempio Zojoii.
L'atmosfera surreale mi ha dato un'energia incredibile: sono salito fino in cima alla torre.

Ora si riparte, mi aspetta un'altra giornata in giro: il santuario Meiji ed Odaiba.

M.

giovedì 21 febbraio 2008

Analogie: Lost in Translation


Anche se non c'è la mia foto sui cartelloni pubblicitari, mi sento un po' Bill Murray.
L'abergo è lo stesso, sono stordito dal fuso orario e ho voglia di perdermi per la città.
L'unica differenza che lo farò di giorno: questa mattina mi sono svegliato godendo di una vista straordinaria. Finalmente un po' di tempo libero. Finalmente alla scoperta di Tokyo.
M.

venerdì 15 febbraio 2008

un 10 per l'Italia

Sono a Roma, finalmente. Ogni volta mi chiedo perchè abbia dato priorità al mio lavoro. Adoro la mia città ed in generale mi piace stare in Italia: anche quando sono a Monza mi sento finalmente a casa. Una casa che oggi corre il pericolo di essere ancora una volta svaligiata. Per questo motivo ho fatto una lista di 10 persone. Il mio 10 per l'Italia: amici e buoni conoscenti. Votano a destra oppure per una sinistra non di governo. Voglio cercare di convincerli a preferire il partito democratico. Non un voto contro Berlusconi, ma finalmente un voto per un progetto. Io ci credo e per questo dedicherò il mio tempo a ciascuno di loro, confrontandomi apertamente. Questo è un blog sconosciuto, ma se per caso passi di qui, fa la tua lista di 10 persone e attivati. Non lasciare che i ladri ci entrino in casa. Lo fai per te, per me e per chi verrà dopo.

M.

PS se non voti partito democratico o Italia dei valori, mi piacerebbe conoscerne i motivi.

mercoledì 13 febbraio 2008

The Dutch Tuna

I finally manage to write something on food: the incredibly good tuna fish you can have in Amsterdam. Thanks to its large grill, "Bistro la forge de Alberto" is serving what I consider an Amsterdam must to have. Easy to find on Leidsedwarsstraat 26, it is a warmly and nice place, despite very much touristic. All the rest not to miss of the XXX city, I am pretty sure is already well known. Enjoy the fillet with an advocato salad, and look around: if you see somebody there reading a book, you could probably tell me personally if I was right or not.

M.

Bistro Le Forge de Alberto
Korte Leidsedwarsstraat 26
T 0031 (20) 6240095

lunedì 11 febbraio 2008

Attenti ai borseggiatori

In questi giorni di riscaldamento della campagna elettorale, la moralità sembra assumere un ruolo centrale: essere onesti è l'elemento distintivo. Che tristezza. Lo scontato, il minimo, diventa l'esclusivo, il riferimento. Il modello cui ambire. Lo stesso vale per i nostri rapporti. Ho sentito molte volte amici cercare nell'onestà il valore di riferimento per apprezzare il proprio compagno, la propria compagna. Il nostro desiderio di sicurezza prevale sull'emozione. Ho fatto anch’io questo errore: fatale. L'onesta non può bastare, pretendiamo altro e mettiamo in conto di essere svaligiati. Si vive meglio, si evitano delle delusioni pesanti e soprattutto si ottiene di più dalla vita e forse anche dalla nostra classe politica. Pretendere per ottenere, facendo comunque attenzione: qualcuno gira ben camuffato.


M.

domenica 10 febbraio 2008

finally live!


Alexander, Barbara, Cem, Chris, Christine, Claudio, David, Dirk, Edwin, Flip, Francesco, Gopal, James, Jay, Lynn, Marylene, Merce, Nilesh, Nitin, Paula, Pim, Ricard, Roger, Serge, Silvia, Stefanie, Susanna, Thomas, Vijay, Vijayaragavan, Wolfgang.

Sono particolarmente grato a tutte queste persone. Paula su tutte.


M.

lunedì 4 febbraio 2008

Legami

Perchè in una sala dotata di wi-fi tutti preferiscono utilizzare una connessione via cavo? La tecnologia temo c'entri poco. La risposta è altrove: non siamo capaci di lasciarci alle spalle i legami passati, anche quando ormai non servono più a niente. Intralciano, lo sappiamo benissimo, ma le nostre abitudini sono più forti della ragione, del nostro buon senso.

M.


sabato 2 febbraio 2008

Viviamo nel mondo che abbiamo sognato

La televisione la guardo poco, ma la sera dell'11 settembre sapevo già da giorni che l'avrei vista: la Roma giocava la champions league contro il Real Madrid all'Olimpico ed io ero a Milano. Ovviamente quella sera ho visto altro. Qualcosa che mi ha colpito più delle torri che si accasciavano: l'esultanza per quanto accaduto, di persone semplici, madri di famiglia e ragazzi. Da quel momento ho iniziato a chiedermi incessantemente da dove potesse venire tanto odio. Cosa avessimo potuto fare loro di così devastante da portarli a gioire difronte ad un massacro di quella portata. John Perkins mi ha fornito alcune risposte con "confessioni di un sicario dell'economia" (minimum fax-2005) .
Decisamene bello.

M.
Related Posts with Thumbnails