Avvertenze

Non sono alla ricerca di rendere visibile questo spazio. Non m'interessa e scrivo quindi di conseguenza.
Lo sai da subito.
Viaggio moltissimo e qui appunto, quando ho voglia, quello che mi fa riflettere e mi tiene occupato oltre al lavoro durante i tanti spostamenti: libri, musica, cibo, posti da vedere, fantasie e riflessioni in generale. Sono queste, per ora, le aree principali dei post.


lunedì 16 novembre 2009

Al volante


Ho guidato per anni macchine italiane: Fiat, Lancia ed Alfa.
Intendo, guidato stabilmente, o forse ancora meglio, posseduto stabilmente.

L'ho fatto con inconsapevole soddisfazione.
Inconsapevole perchè la mia soddisfazione nel farlo, non è mai stata messa a confronto con una valida alternativa. Certo ho avuto qualche chilometro di fugace esperienza con tante altre, ma mai in modo da poter dare un giudizio solido, costruito sui tanti chilometri percorsi.

Oggi ho provato la novità: tedesca.
Grande entusiasmo iniziale.
Molto bella, affascinante, energica, tecnologica, comoda ed equippagiata di tutto punto: ma in quanto ad affadibilità e tenuta di strada è stata un'esperienza davvero deludente.

M.


2 commenti:

Anonimo ha detto...

allora è proprio vero.
auto e buoi...


a.

mauro bartoletti ha detto...

già, dei paesi tuoi!
M.

Related Posts with Thumbnails