Avvertenze

Non sono alla ricerca di rendere visibile questo spazio. Non m'interessa e scrivo quindi di conseguenza.
Lo sai da subito.
Viaggio moltissimo e qui appunto, quando ho voglia, quello che mi fa riflettere e mi tiene occupato oltre al lavoro durante i tanti spostamenti: libri, musica, cibo, posti da vedere, fantasie e riflessioni in generale. Sono queste, per ora, le aree principali dei post.


venerdì 17 giugno 2011

Una cosa MICAMALE che non farò mai più

Al.......a ed Ar....o sanno andare per mare.
Lo capisci immediatamente. Appena li vedi.

Il Taxi mi ha lasciato all'ingresso della marina di Point a Pitre.

Nonostante la stanchezza, la sacca in spalla non mi ha dato problemi: la voglia di risalire in barca mi avrebbe fatto superare qualsiasi fatica, anche il fastidio che l'umidità pazzesca di quella sera mi ha dato alla cicatrice.

Con questo stato d'animo li ho incontrati.
Con questo stato d'animo sono risalito a bordo: dall'altra parte del mondo per imparare.

E qualcosa ho imparato, accidenti se ho imparato.

Una lezione su tutte: saper andar per mare non mi basta.
La barca è una sfida con la natura, con gli altri e con se stessi.
La barca sta smussando il mio caratteraccio, e quell'esperienza mi ha dato chiaramente un modello di riferimento: io non voglio essere come i miei ospiti doppia A. Mai.

Il mare deve unire. Chi cerca un qualsiasi pretesto per discutere, polemizzare, entrare in competizione, dovrebbe fare altro, oppure, quantonemo evitare di prendere persone a bordo.

Ma tant'è. E così è stato: utile a mettere la mia notoriamente scarsissima pazienza a dura, durissima prova. Fortunatamente superata.

Così alla fine, l'esperienza è stata veramente MICA MALE, ma oggi ripensandoci mi viene in mente il libro fantastico di David Foster Wallace e con serenità dico: una cosa mica male (charter) che non farò mai più!

M.


PS

un post di servizio per riprendere in mano la tastiera, la cui vera utilità è segnalare la lettura di: "Una Cosa Divertente Che Non Farò Mai Più" . Seppur da crociera, sempre di barca si parla. Geniale



Immagini dal WEB

8 commenti:

Angelo azzurro ha detto...

Le lezioni di vita sono sempre utili per la nostra crescita personale. Perciò ben vengano anche gli incontri inaspettati. Buona navigazione lupo di mare

Mauro Bartoletti ha detto...

@Angelo azzurro: vero. verissimo.
Poi sempre meglio trovare qualcosa di positivo. Aiuta.

A presto.

M.

angeloblu ha detto...

navigando, sono giunta fin qui e mi sono soffermata a guardare e quello che vedo mi piace...

complimenti per il tuo modo di scrivere e il tuo essere...

un saluto per te...

Guido Mazzolini ha detto...

Vero. Saper andar per mare non basta.
L'essenziale è imparare a nuotare e stare a galla.

Suporna Roy ha detto...

Nice Blog.......
Great Work Keep it up.......
I Like This Very Much.......

Mauro Bartoletti ha detto...

@angeloblu: ben arrivata. Navigare é sempre un bel modo di muoversi.

@Guido Mazzolini: i migliori marinai non sapevano nuotare. La vera regola del marinaio è lasciare il mare fuori dalla barca.

@Suporna Roy: thanks for reading. You are always welcome despite your comment sounds quite like spam

Liou ha detto...

interesante

Mauro Bartoletti ha detto...

@liou: lusingato di aver suscitato il tuo intersse.

M.

Related Posts with Thumbnails